Cronache Pongistiche Sardegna del 16 settembre 2015

IL SARRABUS SBANCA IN ANGLONA, MA IL SANTA TECLA È LÌ

Le due società di Muravera si spartiscono più della metà dei podi in palio nel Palazzetto dello sport di Nulvi. Il sodalizio fondato da Luciano Saiu ottiene tre successi grazie a Sara Congiu e Marco Nieddu nella categoria Ragazzi. Primeggia anche con Nicola Macis che fa sua la disputa della categoria allievi maschili. La Muraverese del patron Gian Luca Mattana ipoteca i podi riservati agli allievi femminili con Aurora Piras e agli juniores maschili con Michele Buccoli.

a dx il presidente Zentile con il tecnico Mihai Craioveanu
a dx il presidente Zentile con il tecnico Mihai Craioveanu

I padroni di casa del Santa Tecla fanno il resto nei giovanissimi maschili e femminili, trascinati dalle prestazioni di Rossana Ferciug e Antonio Murgia. Felicissimo di questi risultati il presidente nulvese Francesco Zentile che rimarca come, in passato, mai la sua società si era avvicinata così tanto alla corazzata Muravera TT: “Questo significa che stiamo lavorando bene e non ci resta che continuare su questo tenore”. Il club del nord Sardegna ha iniziato la nuova avventura stagionale affidandosi alla collaborazione del tecnico romeno Mihai Craioveanu: “Sono soddisfatto soprattutto della prestazione di Rossana Ferciug – continua Zentile – che ha dato molto filo da torcere alle avversarie più grandi di lei affrontate nei quinta femminili. Antonio Murgia vince ma è un po’ sottotono, spero che si rimetta a lavorare con l’impegno mostrato prima della pausa estiva”. Al torneo giovanile di domenica diverse importanti società non hanno timbrato il cartellino (registrati 27 iscritti appartenenti a cinque società), ma le sorprese non sono comunque mancate: “Mi ha fatto piacere riscontrare dei notevoli miglioramenti nel giovanissimo del Tennistavolo Olbia Matteo Fois – prosegue il presidente di Nulvi – che diverse volte è venuto ad allenarsi qui; dispiace non aver potuto accogliere tanti altri atleti sardi. Noi DEL Santa Tecla, seppur con tanti sacrifici, cerchiamo di onorare tutte le date previste dal calendario agonistico”.

La rivelazione olbiese Matteo Fois (Foto Luciano Saiu)
La rivelazione olbiese Matteo Fois (Foto Luciano Saiu)

GIOVANISSIMI

Profeti in patria, Rossana Ferciug e Antonio Murgia non incontrano eccessivi problemi nell’aggiudicarsi il primo podio stagionale. La piccola e scattante pongista di sangue rumeno vince tutte le gare precedendo in classifica la sua compagna di squadra Valeria Sechi che purtroppo ha deciso di non continuare l’esperienza con questa disciplina.

Rossana Antonella Ferciug
Rossana Antonella Ferciug

Terzo posto per Alessandra Stori del Muravera TT.

Antonio Murgia (Foto Luciano Saiu)
Antonio Murgia (Foto Luciano Saiu)

Anche Antonio chiude a punteggio pieno ma deve fare i conti sulla rivelazione del Tennistavolo Olbia Matteo Fois che viene battuto con sofferenza al quinto set.

Le tre medagliate dei giovanissimi femminili (Foto Luciano Saiu)
Le tre medagliate dei giovanissimi femminili (Foto Luciano Saiu)

La nuova leva gallurese si ritrova comunque al secondo posto imponendosi con disinvoltura sul locale Davide Sini e Michele Macis del Muravera TT.

Podio giovanissimi maschili (Foto Luciano Saiu)
Podio giovanissimi maschili (Foto Luciano Saiu)

RAGAZZI

La disputa più avvincente della giornata sportiva anglonese è forse stata quella delle ragazze che hanno dato vita ad un girone all’italiana composto da sei atlete.

Sara Congiu (Foto Luciano Saiu)
Sara Congiu (Foto Luciano Saiu)

Sara Congiu (Muravera TT) conferma la leadership, ma alle sue spalle incalza Michela Mura de La Saetta che nega il piacere della piazza d’onore a Giulia Zucca, l’altra “golden girl” alla corte del tecnico Francesca Saiu.

Podio Ragazzi femminile (Foto Luciano Saiu)
Podio Ragazzi femminile (Foto Luciano Saiu)

Dopo un anno di chiusura totale dai tornei regionali, l’atleta saettina aveva già fatto vedere belle cose durante il primo stage regionale di Muravera. Dietro Giulia Zucca si sono piazzate Serena Anedda e Rita Franzò (Muravera TT), Elisa Camedda (Muraverese).

I migliori tre dei Ragazzi maschili (Foto Luciano Saiu)
I migliori tre dei Ragazzi maschili (Foto Luciano Saiu)

Tra i maschi il pronostico dice che sarà un discorso tra i due clan sarrabesi. Infatti ad avere la meglio è Marco Nieddu (Muravera TT) che nel mini girone a tre supera Marco Cocco (Muraverese) e l’innocuo Paolo Meloni (Nulvi).

Marco Nieddu (Foto Luciano Saiu)
Marco Nieddu (Foto Luciano Saiu)

ALLIEVI

Due soli partecipanti nel maschile con Nicola Macis del Muravera TT che in una sfida secca legittima la sua superiorità su Nicola Carboni (La Saetta Quartu).

Carboni e Macis gli unici gareggianti negli allievi maschili (Foto Luciano Saiu)
Carboni e Macis gli unici gareggianti negli allievi maschili (Foto Luciano Saiu)

Più avvincente quella a quattro nel femminile con le due reginette della Muraverese, Aurora Piras e Alice Mattana, che come spesso accade si battono per il primo posto.

Aurora Piras (Foto Luciano Saiu)
Aurora Piras (Foto Luciano Saiu)

Prevale la prima, mentre al terzo posto si classifica Alessandra Mura (La Saetta) e Lorena Ferciug (Santa Tecla Nulvi).

Il podio allievi femminile (Foto Luciano Saiu)
Il podio allievi femminile (Foto Luciano Saiu)

JUNIORES

In questa categoria si vedono solo cinque maschietti e il podio più alto si gioca nella primissima gara del torneo. Michele Buccoli della Muraverese si aggiudica il derby sarrabese con Stefano Macis (Muravera TT), dopo cinque tiratissimi set.

Michele Buccoli (Foto Luciano Saiu)
Michele Buccoli (Foto Luciano Saiu)

Nel restante “tutti contro tutti” Michele si impone sudando sul padrone di casa Francesco Ara, su Andrea Perna (La Saetta) e Alessio Picciau (La Saetta Quartu). Ovviamente Macis fa sue le restanti gare del concentramento.

I quattro più forti del settore juniores maschili (Foto Luciano Saiu)
I quattro più forti del settore juniores maschili (Foto Luciano Saiu)

5^ FEMMINILE: MICHELA MURA SU TUTTE

Il primo dei due abbinamenti stagionali 5^ categoria – Torneo Giovanile viene vinto da Michela Mura de La Saetta Quartu S. Elena. Sgomina tutte le sei avversarie che a Nulvi hanno affrontato un girone all’italiana.

Michela Mura prima nei 5^ categoria (Foto Luciano Saiu)
Michela Mura prima nei 5^ categoria (Foto Luciano Saiu)

La giovane atleta campidanese ha patito la puntinata della sorella Alessandra, classificatasi alla piazza d’onore, ma non è stato semplice imporsi anche sulla beniamina di casa Rossana Ferciug che ha chiuso al terzo. Dietro di loro Lorena Ferciug (Santa Tecla Nulvi), Elisa Camedda (Muraverese), Valeria Sechi e Jessica Rozzo (Santa Tecla Nulvi).

E DOMENICA IL PRIMO OPEN 2015 – 16 ANCORA A NULVI

I cancelli del Palasport di Corso Vittorio Emanuele riapriranno sabato e domenica prossimi per lasciare spazio ad un torneo in teoria riservato a tutti i tesserati nazionali. A quello di sabato potranno prendere parte tutti gli atleti maschili con classifiche Nazionali al 01 Luglio 2015 dalla posizione N° 3001 in poi, e non presenti in classifica. E le atlete femminili con classifiche Nazionali al 01 Luglio 2015 dalla posizione 101 in poi, e non presenti in classifica. Il Singolo Unico di domenica è appannaggio degli atleti maschili con classifiche Nazionali al 01 Luglio 2015 dalla posizione N° 1 alla 3000. Le atlete femminili possono partecipare se hanno una posizione, con classifiche Nazionali al 01 Luglio 2015, dalla N° 1 alla 100.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: