Cronache Pongistiche Sardegna del 31 Maggio 2019

Cronache Pongistiche Sardegna del 31 Maggio 2019

ATENEIKA E FITET: L’IDILLIO CONTINUA

Un’intelaiatura sempre più luccicante alla quale la Fitet non ha mai fatto mancare il suo supporto. Da avvenimento prettamente universitario, Ateneika si è trasformato da qualche anno in un must regionale capace di attirare migliaia di persone per una programmazione varia e sontuosa che mette in risalto lo sport e la musica. Si comincia il 31 maggio ma il tennistavolo salirà in cattedra sabato 8 giugno 2019 dalle 9:30 con un torneo al quale parteciperanno maschi e femmine.

Il logo di Ateneika 2019 (Ateneika)

Si gioca come sempre nella palestra del CUS Cagliari, in via Is Mirrionis e sui quattro tavoli messi a disposizione: i protagonisti saranno impegnati sia nel singolo misto, sia nei doppi maschili, femminili e misti. Tra i tesserati Fitet compare una habitué della manifestazione, Eleonora Trudu, e l’atleta fuori quadro Alessio Meloni, entrambi portacolori degli studi umanistici. Arbitrerà il cagliaritano Nicola Mazzuzzi.

Eleonora Trudu di nuovo ad Ateneika (Foto Ateneika)

Per gli organizzatori di Ateneika, il poter contare annualmente sull’apporto della Fitet è una grande soddisfazione, imperniata sulla continuità.

“Il presidente Simone Carrucciu e il movimento FITeT ci sostengono ormai per il sesto anno consecutivo – conferma Luca Brundu – responsabile del settore tennistavolo di Ateneika – ed è bello che la collaborazione sia cosi consolidata ma è ancora più bello constatare che, nonostante i meccanismi consolidati, Simone non dia nulla per scontato e partecipi attivamente per darci sostegno in tutte le fasi della programmazione”.

E infatti si sta pensando anche ad un torneo per non universitari che se tutto va bene dovrebbe partire nell’edizione 2020.

“Quest’anno abbiamo 1895 atleti complessivi che competeranno nei in 13 sport in lizza nei dieci giorni di durata – illustra Luca Brundu – e in conclusione di ogni giornata la musica, con un festival che richiama nomi di tutti i generi musicali da Motta a Rancore, i Tre Allegri Ragazzi Morti per una lineup ricchissima”.

Il presidente della Fitet Sardegna Simone Carrucciu

A parte l’impegno speso per non deludere le aspettative di Ateneika, il presidente Simone Carrucciu approfitta di questa manifestazione per captare la mentalità delle nuove generazioni: “Ringrazio Alessio Correnti, Luca Brundu e tutto lo staff di Ateneika per la qualità del prodotto che anno dopo anno cresce a dismisura – dice il presidente Fitet – regalandoci dei bei momenti di cultura dove il fattore socializzante diventa preminente. E anche un semplice tavolo da ping pong ha la grande potenzialità di cementare i rapporti e generare allegria”.

SEU E STORI INAUGURANO IL MEDAGLIERE NELLA RIVIERA ROMAGNOLA

Dopo i primi sei giorni di gare la Sardegna pongistica è già salita sul podio agli Italiani di Riccione. Un bel bronzo infatti è stato conquistato dal doppio femminile Quinta categoria del Muravera TT composto dalle piccole promettenti Francesca Seu e Alessandra Stori con la prima già nota a livello nazionale per l’argento conquistato agli Italiani giovanili nella categoria Giovanissimi.

Il duo allenato da Francesca Saiu, forse appagato per l’arrivo in semifinale, non ha retto il confronto contro il duo Fanizza/Gesualdi rendendosi combattive solo al terzo set perso ai vantaggi. Il binomio avversario, per la cronaca, vincerà la competizione.

all’estrema destra Francesca Seu e Alessandra Stori (Foto Fitet)

Le atlete sarrabesi hanno superato la fase a gironi nel singolo femminile, con Alessandra che poi si è spinta fino ai quarti di finale, mentre Francesca ha dovuto cedere il passo al secondo turno.

Supera la prima fase anche Alessio Picciau (La Saetta Quartu) nei Sesta Categoria ma viene eliminato al primo turno del tabellone. Il suo compagno Simone Sebis si arena nella prima fase, così come la baby Laura Alba Pinna che fa esperienza nei Quinta categoria.

I sardi in gara nei prossimi giorni:

QUARTA CATEGORIA

Singolo Maschile: Maurizio Muzzu (Il Cancello Alghero), Francesco Ara (Santa Tecla Nulvi), Luca Pinna, Marcello Cilloco (Tennistavolo Sassari), Gian Luca De Vita (La Saetta Quartu).

Singolo femminile: Laura Alba Pinna (Tennistavolo Sassari), Floriana Franchi (Muravera TT), Rossana Ferciug (Quattro Mori Cagliari), Martina Mura (Tennistavolo Norbello)

Doppio maschile: Cilloco/Pinna; FeliceLeppori (USD Villazzano)/Muzzu; De Vita/Ara

Doppio Femminile: Margherita Cerritelli (TT Vasto)/Ferciug; Pinna/Alessia Lorenzetti (Vallecamonica); Franchi/Sara Meozzi (TT Club Edera Amicis); Sabrina Segrer (S.V.Lana Amateursportverein)/Mura

Doppio Misto: Pinna/Pinna; Muzzu/Mura; Matteo Florio (ASD Atlantide)/Ferciug;

TERZA CATEGORIA

Singolo Maschile: Francesco Lai (Muraverese), Stefano Curcio, Marco Sarigu (Marcozzi)

Singolo femminile: Michela Mura (La Saetta Quartu), Sara Congiu, Alice Mattana, Aurora Piras (Muravera TT), Rossana Ferciug (Quattro Mori), Eleonora Trudu (Tennistavolo Norbello).

Doppio maschile: Sarigu/Curcio; Riccardo Dessì (Muraverese)/Lai;

Doppio Femminile: Ferciug/Asia Bertolaccini (Frassati); Congiu/Mura; Mattana/Piras; Trudu/Stefania Demonte (USD Villazzano).

Doppio Misto: Curcio/FerciuG; Sarigu/Piras; Congiu/ Giacomo Felici (King Pong Roma); Dessì/Mattana; Lai/Trudu.

Max Kuznetsov e Maurizio Muzzu (Foto Pasquale Piroddi)

SECONDA CATEGORIA

Singolo Maschile: Maxim Kuznetsov (Tennistavolo Norbello), Marco Sarigu, Marco Poma, Carlo Rossi, Gabriele Piciulin (Marcozzi Cagliari),

Singolo femminile: Gaia Smargiassi, Marialucia Di Meo, Ana Brzan (Tennistavolo Norbello).

Doppio maschile: Rossi/Piciulin; Poma/Marco Antonio Cappuccio (Cortemaggiore Terni); Kuznetsov/Cerza; Sarigu/Curcio;

Doppio Femminile: Smargiassi/Simona Ettari (Frassati); Brzan/Semenza (Bagnolese),

Doppio Misto: Poma/Andrea Giulia Ricupito (TT Torino); Rossi/Valentina Roncallo (TT Toirano); Francesco Palmieri (Sant’Espedito)/Smargiassi; Piciulin/Irene Favaretto (Vallecamonica); Kuznetsov/Brzan; Giovanni Caprì (Top Spin Messina)/Marialucia Di Meo

JOHNNY OYEBODE BRONZO IN POLONIA CON LA NAZIONALE

Dopo le impennate internazionali di Carlo Rossi, il suo compagno marcozziano Johnny Oyebode si ritaglia un po’ di consensi dopo il bronzo conquistato con la maglia azzurra nel singolo nel Polish Junior & Cadet Open. Purtroppo l’asseminese è stato bloccato in semifinale dal francese Picard, lo stesso che nel turno precedente aveva estromesso Carlo Rossi.

Johnny Oyebode (Foto Stefania Serra)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: