Cronache Pongistiche Sardegna del 30 marzo 2016

Cronache Pongistiche Sardegna del 30 marzo 2016

DOMENICA A NORBELLO TOCCA AI TERZA E QUARTA

A distanza di due settimane dal Torneo di 5^ categoria sarà di nuovo Norbello ad ospitare una manifestazione regionale. Domenica mattina, a partire dalle 10:00, spetterà ai 3^ e 4^ categoria maschili e femminili contendersi uno spazio sul podio della palestra comunale di via Azuni. Per le iscrizioni c’è tempo fino alla mezzanotte di giovedì 31 marzo.

La palestra di Norbello (Foto Gianluca Piu)
La palestra di Norbello (Foto Gianluca Piu)

LA RAPPRESENTATIVA SARDA PRONTA ALLA COPPA DELLE REGIONI 2016

L’importante meeting pugliese riservato alle delegazioni dei Comitati regionali e giunto all’edizione n. 36 comincia la sera di giovedì 31 marzo. Quel giorno saranno individuate le rappresentative teste di serie e sorteggiate quelle che completeranno i gironi.

Sara Congiu (Foto Luciano Saiu)
Sara Congiu (Foto Luciano Saiu)

A Molfetta si ritroveranno i migliori under 14 d’Italia pronti a contendersi l’ambita leadership. Già dal giorno dopo e sino alla domenica mattina il programma prevede solo ed esclusivamente tre tipologie di gare: a squadre miste (minimo due atleti maschi e una femmina), singolare maschile e singolare femminile.

Marco Poma (Foto Gianluca Piu)
Marco Poma (Foto Gianluca Piu)

La Sardegna, guidata dal tecnico regionale Stefano Curcio, sarà composta da Sara Congiu (Muravera TT) e dai due marcozziani Marco Poma e Edoardo Loi.

L’allenatore della selezione isolana non si accontenterà di una mera partecipazione.

Edoardo Loi (Foto Luciano Saiu)
Edoardo Loi (Foto Luciano Saiu)

“L’ambizione è sempre vincere – rimarca Stefano Curcio – ma, come negli ultimi anni, siamo deficitari del nostro numero 1 Johnny Oyebode (impegnato con la nazionale); affronteremo tuttavia la competizione con un ottimo organico composto da Marco Poma, che sta ottenendo ottimi risultati in B2 e nei vari tornei stagionali, Edoardo Loi, uno dei migliori giocatori della C2 e Sara Congiu che sta disputando un’ottima annata al suo esordio in serie B. Vincere non è impossibile ma è davvero complicato; più facile arrivare ad una medaglia, cosa comunque molto complessa, viste le corazzate (se verranno convocati i migliori) Liguria, Campania, Lombardia e Piemonte”.

Il tecnico regionale Stefano Curcio (Foto Tomaso Fenu)
Il tecnico regionale Stefano Curcio (Foto Tomaso Fenu)

CAMPIONATI ITALIANI PARALIMPICI

Da una competizione all’altra risalendo lo stivale. Infatti nello stesso week end, ma nella friulana Lignano Sabbiadoro, saranno i Campionati Italiani Paralimpici ad animare il Villaggio Ge.Tur. Le premesse fanno pensare ad una edizione interessante, soprattutto per il record di iscritti che si è assestato a quota 130. E tra i partecipanti spiccano sicuramente i sette atleti che rappresenteranno l’Italia alle Paralimpiadi di Rio de Janeiro.

Paganelli, Piras e Mereu (Foto Gianluca Piu)
Paganelli, Piras e Mereu (Foto Gianluca Piu)

Si farà sentire anche la Sardegna a testimonianza che il movimento sta crescendo anche dalle nostre parti.

Di seguito la lista degli atleti nostrani che parteciperanno alla rassegna nazionale:

Romano Monni (Foto Gianluca Piu)
Romano Monni (Foto Gianluca Piu)

Singolo maschile classe 6: Romano Monni (Marcozzi Cagliari)

Singolo maschile classe 7: Luca Paganelli (Muraverese), Mauro Mereu (Tennistavolo Norbello).

Singolo maschile classe 8: Andrea Manis (Muraverese).

Singolo maschile classe 9: Francesco Sanna (Tennistavolo Norbello), Mauro Pisano (Marcozzi Cagliari).

Francesco Sanna del Tennistavolo Norbello (Foto Gianluca Piu)
Francesco Sanna del Tennistavolo Norbello (Foto Gianluca Piu)

RECUPERI CAMPIONATI REGIONALI: IN C2 SI SALVA LA LIBERTAS SASSARI

Nei giorni che hanno preceduto le festività pasquali si sono disputati tre recuperi che hanno coinvolto le società Santa Tecla Nulvi, Libertas Sassari e Alghero. Il più importante è quello di serie C2 giocato tra la società nulvese e la Libertas. Il commento affidato al turritano Marcello Cilloco.

“Siamo andati a Nulvi determinati a fare risultato e così è stato regalandoci per Pasqua la salvezza matematica con il risultato di 4-2. Non è stata però una passeggiata perché i ragazzi del Nulvi giocano un ottimo tennis tavolo e nonostante la sconfitta hanno dimostrato di meritare la c2. i nostri punti sono stati fatti da Luca Baraccani su Claudio Rossi al quinto set dopo una partita combattuta e su Roberto Caddeo. Ed uno a testa per me e Alberto Ganau su Francesco Ara e Roberto Caddeo poi i due punti del Nulvi di Francesco Ara su Sergio Idini subentrato al posto di Alberto e di Claudio su di me. Siamo soddisfatti di aver trovato nel girone di ritorno la quadratura della squadra perdendo (per adesso) praticamente solo con la capolista”.

A dx Marcello Cilloco con Gianni Palmas (Foto Gianluca Piu)
A dx Marcello Cilloco con Gianni Palmas (Foto Gianluca Piu)

Nel girone A della D2 due incontri in 24 ore per la Libertas Sassari che prima cede all’Alghero per 0-6: per i catalani vanno a segno Salvatore Zinchiri, Salvatore Serra e Massimiliano Salis. Il giorno dopo i pongisti sassaresi vengono sconfitti con analogo risultato dal Santa Tecla Rossa che aveva già ottenuto la scorsa settimana la matematica certezza di partecipare ai play off del 17 aprile.

B VETERANI: PLAY OFF A MONSERRATO

Ora è ufficiale. Sarà la palestra comunale di via Argentina (angolo via dell’Argine) di Monserrato ad ospitare la fase conclusiva della serie B veterani. Quattro le formazioni che si giocano i due posti disponibili per partecipare agli spareggi nazionali.

Bruno Pinna (Foto Gianluca Piu)
Bruno Pinna (Foto Gianluca Piu)

Partono da favorite le tigri iglesienti dell’ITC Enrico Fermi che nei tre precedenti concentramenti hanno ottenuto il 100% con sette vittorie su sette gare. Immacolate anche le percentuali di vittorie dei due componenti: sia Giancarlo Pili, sia Bruno Pinna hanno sempre vinto. Come da regolamento affronteranno in semifinale l’Oristano Verde (quarto classificato) che ha in Mario Littarru e Emanuele Marras i due più ostici componenti.

Giuseppe Lepori e Gian Luca De Vita e sullo sfondo Giancarlo Pili (Foto Gianluca Piu)
Giuseppe Lepori e Gian Luca De Vita e sullo sfondo Giancarlo Pili (Foto Gianluca Piu)

Ma non si darà per vinto in partenza il Monserrato padrone di casa che si basa sull’asse Giuseppe Lepori – Gian Luca De Vita. Giunto alle spalle del Fermi con due punti di distacco, deve affrontare il Tennistavolo Norbello, terza forza del campionato che ha chiuso a dieci punti. Nella formazione del Guilcier hanno giocato maggiormente Antonello Ledda, Giuseppe Mele e Michele Bandinu. Le semifinali cominceranno alle ore 16,00, due ore dopo le finali per il primo e il terzo posto.

Mario Littarru e Emanuele Marras (Foto Gianluca Piu)
Mario Littarru e Emanuele Marras (Foto Gianluca Piu)
Antonio Ledda (Foto Gianluca Piu)
Antonio Ledda (Foto Gianluca Piu)

ERRATA CORRIGE

Nelle Cronache Pongistiche del 23 marzo 2016 è stato scritto che la giovane pongista del Muravera Francesca Seu aveva ottenuto la qualificazione alla fase nazionale vincendo la prova al tavolo, ma arrivando seconda in quelle fisiche.

In realtà, come prontamente comunicatoci dal presidente della società sarrabese Luciano Saiu, la simpaticissima Francesca Seu ha prevalso anche nelle sessioni motorie. Ce ne scusiamo con i lettori e con i diretti interessati.

Francesca Seu (Foto Luciano Saiu)
Francesca Seu (Foto Luciano Saiu)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: