Cronache Pongistiche Sardegna del 26 agosto 2015

COPPA MURAVERA 2015: DAL 31 AGOSTO AL 4 SETTEMBRE LA NOVITÀ È ROSA

L’ospitale cittadina del Sarrabus con le sue bellezze naturalistiche e un impianto ricettivo di tutto rispetto, è pronta a dare il benvenuto a tanti giovani atleti provenienti da diverse regioni italiane. Si consolida l’appuntamento di fine estate con una manifestazione giunta alla sesta edizione e fortemente voluta e architettata dal patron del Muravera TT Luciano Saiu che con la grinta di un ragazzino imbastisce una cinque giorni (dal 31 agosto al 4 settembre) intrisa di sport ma anche di turismo e gastronomia. Rispetto alle scorse edizioni c’è una grande novità: “Abbiamo optato per un cambiamento radicale – sottolinea Luciano Saiu – fino alla scorsa edizione il Torneo era stato esclusivamente maschile, quest’anno si è deciso di aprire anche alle femminucce e di ripartire dalle categorie Giovanissimi e Ragazzi”.

3^ coppa Muravera (Foto Luciano Saiu)
3^ coppa Muravera (Foto Luciano Saiu)

Pertanto nella località balneare saranno di scena tre squadre maschili e quattro femminili con atleti nati dal 2002 al 2006. “La formula che da cinque anni caratterizza questa importante manifestazione – continua il presidente della società organizzatrice – si basa sull’agonismo, con due giorni di stage di allenamento e due di gare. Non è stato facile ottenere la disponibilità delle squadre in un periodo della stagione in cui il calendario annovera numerose manifestazioni internazionali che possono condizionare gli organici”.

3^ coppa Muravera il Podio (Foto Luciano Saiu)
3^ coppa Muravera il Podio (Foto Luciano Saiu)

Nelle precedenti edizioni la Palestra Comunale ha ospitato le migliori espressioni del pongismo giovanile in Italia e non a caso molti protagonisti, successivamente, li abbiamo visti vestire la maglia della nazionale. “Di questo siamo molto soddisfatti – rimarca Saiu – e l’apertura alle atlete è di ottimo auspicio visto che nell’impianto di viale Rinascita saranno presenti le cinque più forti della categoria Ragazzi, più le nostre Giulia Zucca e Sara Congiu che sono comunque pongiste di livello. E ricordiamo che parteciperà Aurora Cicuttini, n. 1 della categoria Ragazzi, di origini sarde ma che si è formata in Lombardia”. Recentemente a Terni si è svolto uno stage Minicadet nazionale che ha visto la partecipazione mista di tredici atleti. Nove di questi partecipanti saranno impegnati a Muravera.

Il tecnico Urh e su porceddu (Foto Luciano Saiu)
Il tecnico Urh e su porceddu (Foto Luciano Saiu)

La società sarrabese impiega i suoi sforzi organizzativi per riservare cinque giorni di spensieratezza alle comitive ospitate in una delle zone più belle della Sardegna. “Sotto questo aspetto il clichè è simile – aggiunge il patron del Muravera TT – e per garantire il solito soggiorno al top abbiamo lavorato sodo per reperire fondi e trovare la disponibilità degli operatori turistici che a dire la verità ci hanno sempre dato una grossa mano. Ci aspettiamo bellissime cose dalla manifestazione, sia sotto l’aspetto turistico, nella speranza che i nostri ospiti possano godersi appieno le nostre spiagge, e tutte le altre sfumature della nostra accoglienza. E poi, sotto l’aspetto sportivo, ci farebbe piacere che i nostri ragazzi facessero bella figura con la crema del pongismo giovanile nazionale”.

Subito dopo quest’importante manifestazione, la società isolana si butterà a capofitto sulla nuova stagione alle porte. Si lavorerà soprattutto per confermare il valore di un settore giovanile che le ha riservato tante soddisfazioni. E non a caso i piccoli atleti si sono riposati solo negli ultimi dieci giorni di giugno per poi riprendere gli allenamenti con serietà e impegno.

Seconda Coppa Muravera non solo ping pong (Foto Luciano Saiu)
Seconda Coppa Muravera non solo ping pong (Foto Luciano Saiu)

“Non temiamo confronti – chiosa Saiu – abbiamo un bel gruppo numeroso e con qualche nuovo ingresso di atlete del 2006 e del 2008 con buone prospettive”. Una grossa mano la sta dando il rientrante Simone Boi, che affiancherà il tecnico responsabile Francesca Saiu e i suoi due aiutanti Nicola Pisanu e Stefano Macis: la sua esperienza sarà di sicuro un valore aggiunto.

Il Muravera TT militerà nuovamente nel campionato nazionale di serie B1 (dal quale è stato ripescato) e in quello di B femminile. La maschile sarà composta dai riconfermati Stefano Macis (che buone cose ha fatto vedere lo scorso anno), Nicola Pisano, e il nuovo innesto rumeno Mihai Giol. La femminile conferma Maria Alejandra Rojas, Floriana Franchi, Sara Montalbano, Francesca Saiu e probabile sarà l’innesto delle giovani Congiu e Zucca.

LE SQUADRE PARTECIPANTI

Coppa femminile:

Nazionale Italiana: Arlia Nicole, Rensi Chiara, De Costanzo Anastasia. Tecnico: Antonella Di Napoli.

Lugo di Romagna: Angeli Caterina, Scurtu Giorgia. Tecnico: Marian Catalin Picu.

Muravera: Congiu Sara, Zucca Giulia, Anedda Serena, Viviani Viola. Tecnico: Francesca Saiu.

Mista Castelgoffredo/TT Piscopio: Cicuttini Aurora, Carnovale Miriam Benedetta. Tecnico: Antonio Carnovale.

Coppa maschile:

Nazionale Italiana: Giovannetti Tommaso Maria, Varone Riccardo, Gamba Francesco. Tecnico: Domenico Ferrara.

Sardegna: Loi Edoardo, Macis Nicola. Tecnico: Stefano Curcio.

Mista Muravera/Monterotondo: Nieddu Marco, Felici Giacomo. Tecnico: Fabio Di Silvio.

Programma

Lunedi 31/08/2015: entro le 16,00: arrivo delegazioni; ore 19: presentazione programma; ore 20: cena.

Martedì 01/09/2015: 09-00 – 12,30 stage;12,30 – 15,00: pausa pranzo; 15,00 – 18,30: stage; ore 20: cena.

Mercoledì 02/09/2015: 09-00 – 12,30: stage; 12,30 – 15,00: pausa pranzo; 15,00 – 18,30: gare a squadre; ore 20: cena.

Giovedì 03/09/2015: ore 09,00 -12,30: continuazione gara a squadre; 12,30 – 15,00: pausa pranzo; 15,00 – 20,00: torneo individuale (probabile); ore 20,30: cena finale + premiazioni.

Venerdi: 04/09/2015: partenza delegazioni.

NOVITÀ EPOCALI: MAI PIÙ CAUZIONI E RIMBORSO TASSA D’ISCRIZIONE PER CHI HA VINTO UN CAMPIONATO

La nuova stagione agonistica si è aperta con delle piacevoli novità. Il Comitato Sardegna presieduto da Simone Carrucciu ha recepito una disposizione approvata dal Consiglio Federale che aveva disposto l’abolizione della cauzione dai campionati nazionali. Seppur non obbligato ad importare la disposizione a livello regionale, Carrucciu, sorretto dai membri del Consiglio Regionale, ha fatto si che anche i club isolani non fossero più obbligati a sostenere una spesa diventata ormai anacronistica e svantaggiosa per tutti.

Ma le belle notizie non finiscono qui. Carrucciu ha sempre pensato che ai club vittoriosi in un campionato di categoria, sia nazionale, sia regionale, fosse riservato anche un  riconoscimento pecuniario, a fronte dell’impegno mostrato nel portare a buon fine la stagione agonistica. Recentemente aveva inoltrato la proposta alla Federazione, riuscendo a coronare un sogno.

Il presidente della Fitet Sardegna Simone Carrucciu (Foto Maurizio Peis)
Il presidente della Fitet Sardegna Simone Carrucciu (Foto Maurizio Peis)

D’ora in poi alle squadre vincitrici di un girone nazionale sarà elargito un contributo equivalente alla tassa d’iscrizione del campionato in cui è stato promosso. Anche in questo caso il Consiglio regionale, su proposta del suo presidente, si è manifestato d’accordo per estendere la disposizione anche ai gironi di Tennistavolo a squadre della Sardegna. E infatti è stato approvato l’articolo 14 (dal titolo “Premialità”) del regolamento Attività a Squadre Fitet Sardegna che dispone l’introduzione del premio a partire dalla stagione 2015 – 16 e che sarà elargito entro il 31 dicembre di ogni anno.

Altra piccola rivoluzione riguarda l’organizzazione di un torneo Open riservato esclusivamente al Doppio. Su proposta del responsabile della Commissione Attività Individuale Gian Luca Mattana, il Consiglio isolano ha approvato la disputa di una specialità che fino allo scorso anno era prerogativa esclusiva dei campionati regionali assoluti

 A MURAVERA IL PRIMO STAGE GIOVANILE REGIONAL

Riprende l’attività giovanile dei comitati regionali legata al Progetto Italia. Approfittando della concomitanza con la Coppa Muravera, il tecnico regionale Stefano Curcio terrà nella cittadina sarrabese il primo stage 2015/16 al quale sono stati convocati dieci piccoli atleti: Nieddu Marco, Mascia Federico, Congiu Sara, Zucca Giulia, Anedda Serena, Stori Alessandra (ASD Muravera TT), Cinus Thomas (ASD TT. Marcozzi), Murgia Antonio (ASD Santa Tecla Nulvi), Mura Michela (ASD TT. La Saetta Quartu S.E), Fergiug Rossana (ASD Santa Tecla Nulvi). Il ritrovo in palestra è fissato per sabato 5 settembre alle 14,30. Si continuerà per tutta la giornata di domenica 6 settembre fino al rompete le righe fissato alle 18.30.

Rossana Ferciug del Santa Tecla Nulvi (Foto Gianluca Piu)
Rossana Ferciug del Santa Tecla Nulvi (Foto Gianluca Piu)

ETTU CUP: MARCOZZI STELLARE A ISTANBUL

Una Marcozzi Cagliari dall’organico completamente rinnovato, compie un significativo exploit nel primo turno della ETTU Cup maschile svoltosi a Istanbul. Nel concentramento C, infatti, la formazione guidata dal nuovo tecnico Sandro Poma (ma ex giocatore di prestigio del sodalizio di Mulinu Becciu), ha conquistato il secondo posto utile all’accesso alla seconda fase, ottenendo tre vittorie su quattro. Protagonista il trio nuovo di zecca composto dal rientrante trentino – sardo Stefano Tomasi, coadiuvato dai due giovani innesti Alessandro Di Marino e Maurizio Massarelli provenienti dalla campana Mugnano Stet. Il soggiorno turco è cominciato in salita con la sconfitta maturata contro padroni di casa del BBSK (che supereranno il turno a punteggio pieno). Immediato il riscatto con tre successi consecutivi ottenuti su la portoghese Gd Toledos, la slovena NTK Llirija e la lituana Montutojas.

La Marcozzi festante a Istanbul
La Marcozzi festante a Istanbul

La nuova chiamata in Coppa è prevista per il fine settimana del 9 – 11 ottobre. In quell’occasione, nella stessa competizione, entreranno in scena anche le due formazioni femminili del Tennistavolo Zeus e del Tennistavolo Norbello. Il team del patron Gianfranco Cancedda figura in un girone composto dall’ungherese Budaörsi 2i SC, il Tecniges Linares (Spagna), club ospitante, e il G.D. Toledos (Portogallo).

Il sodalizio del centro Sardegna è invece compreso nel gruppo C e pernotterà a Istanbul per affrontare le padrone di casa dello BBSK, il club spagnolo CTT Balaguer-Villart Logistic e il Thessaloniki (Grecia). La maschile del tennistavolo Norbello prenderà parte alla TT Intrecup che lo scorso anno l’ha vista protagonista nella final four. Giocherà direttamente al secondo turno.

Le quattro partecipanti al girone di Istanbul della Ettu Cup
Le quattro partecipanti al girone di Istanbul della Ettu Cup

CONVOCAZIONI ROSSI E OYEBODE

Frenetica anche in piena estate l’attività delle nazionali giovanili. Dal 15 al 22 agosto si è svolto a Terni uno stage riservato agli atleti Mini Cadet. Tra i partecipanti anche Giulia Zucca del Muravera TT.

Fino al 30 agosto i due marcozziani Carlo Rossi e Johnny Oyebode sono invece a Cosio Valtellino (SO), per uno stage di preparazione fisica e tecnica. Dal 4 settembre e per tutta la stagione agonistica, Johnny sarà ospite del centro Federale Tennistavolo di Formia dove soggiornerà assieme ad altri nove atleti.

Carlo Rossi (Foto Tomaso Fenu)
Carlo Rossi (Foto Tomaso Fenu)

TENNISTAVOLO SOTTO LE STELLE A GUSPINI

In occasione delle festività in onore di Santa Maria Assunta, la locale società TT Guspini, in collaborazione con la Fitet Sardegna, ha organizzato un Top Regionale all’aperto. Otto tra i maggiori specialisti isolani si sono ritrovati in una gremita piazza XX settembre: con la loro indiscutibile bravura hanno propagandato nel migliore dei modi la disciplina in una cittadina che vanta ottime tradizioni.

Durante il Top 8 a Guspini
Durante il Top 8 a Guspini

Vincitore annunciato in patria lo zar Maxim Kuznetsov (Tennistavolo Norbello), che in finale ha avuto la meglio su un divertito Stefano Curcio (Marcozzi).

Maxim Kuznetsov profeta in patria (Foto Maurizio Peis)
Maxim Kuznetsov profeta in patria (Foto Maurizio Peis)

Sul podio minore sono saliti altri due padroni di casa: Riccardo Lisci e  Michele Lai. Alla kermesse notturna hanno partecipato anche Francesco Lai e Gian Carlo Carta (Guspini), Massimo Ferrero (Marcozzi) e Marcello Porcu (Muraverese).

I partecipanti al Top 8 guspinese (Foto Maurizio Peis)
I partecipanti al Top 8 guspinese (Foto Maurizio Peis)

Al momento delle premiazioni era presente anche il presidente Fitet Sardegna Simone Carrucciu che poi è stato coinvolto come speaker ufficiale per la presentazione della squadra ammiraglia del TT Guspini, ripescato nel campionato nazionale di serie B2.

Simone Carrucciu presenta il poker della B2 guspinese (Foto Maurizio Peis)
Simone Carrucciu presenta il poker della B2 guspinese (Foto Maurizio Peis)

La formazione è rimasta immutata per tre quarti: oltre ai soliti Riccardo Lisci, i fratelli Michele e Francesco Lai, un altro concittadino “è tornato all’ovile” dopo una lunga militanza nel Tennistavolo Zeus. Il modellista Gian Carlo Carta è pronto per questa nuova avventura e con l’intendo di coinvolgere maggiormente i suoi concittadini.

La splendida cornice del Top 8 a Guspini (Foto Maurizio Peis)
La splendida cornice del Top 8 a Guspini (Foto Maurizio Peis)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: