Cronache Pongistiche Sardegna 24 gennaio 2018

Cronache Pongistiche Sardegna 24 gennaio 2018

STAGE GIOVANILE REGIONALE DI GUSPINI: PARTECIPAZIONE E GRADIMENTO ALLE STELLE

“Il più riuscito della stagione sotto ogni punto di vista”. La schiettezza del tecnico regionale Francesca Saiu la si conosce anche oltre i confini dell’isola e se per l’occasione si è spinta in valutazioni di questo tipo c’è proprio da darle credito senza alcuna titubanza.

A Guspini si è lavorato con lo stesso modello adottato ai primi di gennaio con i piccoli pongisti (nati tra il 2005 e il 2009) intenti a addomesticare le loro potenzialità attraverso i vari esercizi che condensano le essenze più importanti del tennistavolo.

Contando sull’aiuto di più persone (oltre agli sparring Alberto Mattana, Nicola Pisanu, Ana Brzan e Simone Boi), i giovani protagonisti hanno speso tutte le energie che avevano in corpo assecondando in pieno tutti i voleri dello staff tecnico che ha suddiviso il programma in due sessioni di allenamento (mattutina e pomeridiana), eliminando quasi totalmente i tempi morti.

Il tecnico regionale Francesca Saiu con Francesco Lai, lo sparring Nicola Pisanu e il veterano Erich Schuster (Foto Tomaso Fenu)
Il tecnico regionale Francesca Saiu con Francesco Lai, lo sparring Nicola Pisanu e il veterano Erich Schuster (Foto Tomaso Fenu)

“Sono molto soddisfatta del lavoro svolto – ha ribadito Francesca Saiu – e ne approfitto per ringraziare tutti i presenti, in particolar modo il presidente dello Sporting Lanusei Maurizio Cuboni, il genitore – giocatore del Guspini Mondo Onnis e il capoterrese Licio Rasulo, sempre collaborativi quando c’è da dare una mano concreta in un progetto che se perseguito in tutti i suoi dettagli può dare tante soddisfazioni”.

Intanto il preparatore atletico Simone Boi, incaricato anche di instradare al meglio gli atleti in età “Trofeo Teverino Ping Pong Kids”, ha elaborato delle statistiche emerse negli ultimi due stage e si interfaccerà con tutti gli allenatori dei bambini affinché possano essere sempre più aggiornati su come affrontare la nota competizione che oltre al tennistavolo prevede delle altre prove fisiche e atletiche. “Spero che sia l’inizio di una collaborazione sempre più proficua con le altre società – ha sottolineato Francesca Saiu – in modo che i nostri rappresentanti possano ottenere dei risultati in netto miglioramento rispetto al passato”.

Allo stage di domenica scorsa hanno partecipato i seguenti atleti: Alessandra Stori, Francesca Seu (Muravera TT), Emanuele Cuboni (TT. Sporting Lanusei), Lorenzo Onnis, Luca Broccia, Manuel Broccia, Niccolò Carta, Christian Liscia (TT. Guspini), Alessia Pauliuc, Rossana Ferciug (Quattro Mori Cagliari), Leonardo Rasulo (Torrellas Capoterra), Eva Mattana, Alberto Piras (TT. Muraverese), Zegmus Lai (ASD Marcozzi), Federico Ibba (San Orione Rosmarino Carbonia), Lorenzo Sicurella (TT. Paulilatino 2014).

Christian Liscia ha partecipato allo stage regionale di Guspini (Foto Tomaso Fenu)
Christian Liscia ha partecipato allo stage regionale di Guspini (Foto Tomaso Fenu)

TORNEI NAZIONALI: IL MARCOZZIANO CURCIO SECONDO A TERNI

TERZO POSTO PER MANNA DEL TENNISTAVOLO NORBELLO

Il cagliaritano Stefano Curcio, già allenatore della prima squadra della Marcozzi in serie A1 sorprende tutti quanti giungendo alla finalissima del Terza categoria di Terni al quale hanno partecipato 116 tesserati provenienti da tutta Italia.

Meglio di lui ha fatto il suo ex compagno di scuderia Alessandro Pizzi (ora in forza al Cral Roma, ma Campione Sardo Assoluto in carica) che lo ha battuto in quattro set, con l’isolano che aveva conquistato il primo set.

Curcio, anche lui Campione Sardo 2017, ma nei Terza, ha rischiato di uscire al primo turno del tabellone: opposto a Simone De Vito si è trovato sotto di 2 set, ma la rimonta non si è fatta attendere, con altri quattro match vinti prima della la finale.

Stefano Curcio secondo a Terni (Foto Fitet)
Stefano Curcio secondo a Terni (Foto Fitet)

Nella stessa competizione si ferma agli ottavi Massimo Ferrero (Marcozzi Cagliari), mentre non passa il girone Francesco Lai (Muraverese).

Un’altra medaglia (di bronzo) la conquista il Tennistavolo Norbello grazie al molisano Romualdo Manna che approda alle semifinali del Torneo Assoluto ternano. Nel tabellone elimina Loreto, Sinigaglia, Baciocchi, poi si arrende in tre set a Matteo Mutti (Milano Sport).

Il marcozziano Johnny Oyebode non supera il primo turno. Stop nella fase a gironi per l’adolescente Marco Poma (Marcozzi) e per il masese Mattia Contu che veste la maglia del Lanciano.

Dalla Sardegna sono partite anche Aurora Piras, Alice Mattana (Muraverese) ed Eleonora Trudu (Tennistavolo Norbello). Solo la prima riesce a qualificarsi alla seconda fase ma viene estromessa al primo turno.

Francesco Ara del Santa Tecla Nulvi partecipa senza fortuna al Torneo Quarta categoria di Modena.

Romualdo Manna riceve il premio a Terni
Romualdo Manna riceve il premio a Terni

A MURAVERA IL PRIMO MEMORIAL GIOVANNI CUCCU

Per gli organizzatori dell’Ad Muravera TT, quello di domenica prossima non sarà un torneo come tutti gli altri: in 36 anni di storia la palestra comunale di viale Rinascita ne ha ospitato una quantità smisurata, spesso spettacolari e avvincenti. Ma in questa circostanza si competerà pensando a Giovanni Cuccu, il pongista locale prematuramente scomparso nove mesi fa in seguito ad un malore, a soli 21 anni. L’improvvisa dipartita non è stata completamente metabolizzata dall’ambiente pongistico isolano che con Giovanni ha condiviso momenti di grande coinvolgimento anche fuori dai campi. Per questo il presidente della società sarrabese Luciano Saiu si attende una massiccia presenza di cultori della racchetta per una competizione aperta ai Terza e ai Quarta categoria maschili e femminili. I cancelli dell’impianto si apriranno alle 9:00. Un’ora dopo via ai Quarta maschili seguiti (h.12) dagli omologhi femminili. Nel pomeriggio, a partire dalle 15:30 si continuerà con i Terza.

La locandina del memorial Giovanni Cuccu realizzata da Luciano Saiu
La locandina del memorial Giovanni Cuccu realizzata da Luciano Saiu

COPPA ITALIA: C’É IL TENNISTAVOLO NORBELLO COMUNI DEL GUILCER

Nella prima edizione della rigenerata Coppa Italia che si svolgerà a Terni dal 26 al 28 gennaio 2018, parteciperà anche la formazione femminile del Tennistavolo Norbello Comuni del Guilcer. Infatti ha guadagnato uno dei cinque posti disponibili per le formazioni di A1, determinati dalla classifica dopo il girone di andata. In tutto saranno coinvolte otto formazioni (tre di A2) che dopo un sorteggio (venerdì, h.16:00) saranno suddivise in due quadrangolari. L’indomani le prime due di ogni girone approderanno alle semifinali. La finalissima sarà disputata domenica.

Anna Fornasari e Diana Styhar, assieme a Aleksandra Privalova parteciperanno alla Coppa Italia 2018 a Terni
Anna Fornasari e Diana Styhar, assieme a Aleksandra Privalova parteciperanno alla Coppa Italia 2018 a Terni

Le giallo blu raggiungeranno la città umbra con la formazione titolare composta da Aleksandra Privalova, Diana Styhar e Anna Fornasari, seguite dal maestro Eliseo Litterio.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: